fbpx

Serata Reiki

Venerdì 27 marzo alle 19 tre yogini esperte di Reiki ci guideranno alla scoperta di questa pratica.

I sette Chakra. Immagine di Peter Weltevrede. http://www.sanatansociety.com/indian_art_galleries/chakras.htmDall’incontro di due pratiche quali lo YOGA, che insegna i mezzi con i quali lo spirito umano individuale può essere unito, o essere in comunione, con lo Spirito Universale, mettendo in perfetto equilibrio tutte le componenti del nostro essere (corpo, mente e spirito) e il REIKI, ovvero il collegamento tra l’Energia Vitale dell’Universo (REI) e l’Energia della natura presente all’interno di ogni individuo (KI) è nata l’idea di proporvi una serata nella quale unire i benefici di ognuna.

Due pratiche diverse ma che hanno in comune molti aspetti.

Secondo la dottrina dello YOGA, l’Energia Vitale scorre nel corpo umano attraverso una rete di condotti chiamati Nadi (una sorta di “canali”) uno dei quali è Sushumna che scorre dalla base della spina dorsale fino alla sommità del capo e lungo il suo percorso sono collocati i sette Chakra principali che possiamo descrivere come turbini o vortici di energia. Secondo la dottrina dello Yoga in corrispondenza dei Chakra si incontrano anche il corpo, la mente e lo spirito di un individuo ed essi rappresentano punti di convergenza tra l’individuo nel suo complesso e l’Universo. E’ quindi molto importante cercare di mantenere questi centri di energia ben funzionanti e in equilibrio tra loro.

Il REIKI pone una particolare attenzione ai sette Chakra principali e la pratica rappresenta uno strumento estremamente efficace per salvaguardare l’equilibrio e il buon funzionamento di questi centri di energia.

L’Anusara Yoga in particolare, attribuisce un’immensa importanza al Quarto Chakra, il Chakra del CUORE. Anusara è un termine di origine sanscrita che significa “fluire con grazia, seguire il cuore” e l’intenzione della pratica è quella di congiungersi con il lato spirituale e fluire con il cuore.

Questo rappresenta un punto di contatto strettissimo tra le due pratiche, in quanto nel REIKI l’Energia Vitale dell’Universo fluisce attraverso il Settimo Chakra del praticante fino a raggiungere il suo cuore e da qui riprende il suo cammino risalendo attraverso i canali energetici fino alle braccia e da esse, attraverso le mani, passa nel corpo di chi sta ricevendo il trattamento di Reiki.

Il cuore è il fondamento della pratica Anusara e dal cuore “nasce” Reiki in quanto proprio qui l’Energia acquisisce quelle caratteristiche benefiche che fanno del Reiki una delle più efficaci forme di terapia vibrazionale.

Ed è proprio sul cuore, che vorremmo porre l’attenzione durante questa particolare serata, attraverso esercizi di yoga e tecniche Reiki al fine del vostro benessere fisico, emozionale, mentale e spirituale.

Durante la serata la pratica Reiki verrà eseguita da tre
yogini che frequentano la nostra associazione:
Elisa Tosi operatrice Reiki di secondo livello, praticante da 3 anni
Rosanna Aleotti operatrice Reiki di secondo livello, praticante da 12 anni
Sandra Francesca Ziani operatrice Reiki di secondo livello, praticante da 14 anni.