fbpx

Il Cuore del Riconoscimento. Workshop con Tara Judelle

Tara Judelle

Il 22, 23, 24 maggio, incarniamo gli insegnamenti del Pratyabhijñāhṛdayam con la pratica di Embodied Flow

“Citisaṃkocātmā cetano’pi saṃkucitaviśvamayaḥ” (Pratyabhijñāhṛdayam, sutra 4)

“Anche l’individuo, la cui natura è Coscienza in forma contratta, consiste dell’universo in forma contratta”

L’hatha yoga, con le sue radici tantriche, ha sempre visto, inscritta nella forma contratta, limitata del corpo umano, la tecnologia stessa per espandere la percezione e riconoscere la nostra vera identità. Il corpo, è il veicolo per il risveglio. E’ proprio questo il principio che ispira la scuola di Embodied Flow.

Abitare in piena consapevolezza il nostro corpo vivente (embodiment), riscoprirne i livelli di coscienza, risvegliando le varie frequenze inscritte in noi, porta a un livello di alta vitalità, aumenta la capacità di rispondere abilmente, anziché reagire, ad ogni circostanza della vita, e, soprattutto, rimuove gli ostacoli a quel riconoscimento, di cui scriveva il saggio Kṣemarāja, nell’XI secolo.

Esponente della scuola tantrica dello Shivaismo Kashmiro Non Duale del Pratyabhijñā, fu autore di Pratyabhijñāhṛdayam (Il Cuore del Riconoscimento), un testo composto da venti sutra che tolgono il fiato per la loro concisione ed eleganza, dove si racconta, in modo semplice, come riconoscere la natura assoluta del sé, nella nostra forma manifesta e limitata.

Saranno proprio i preziosi insegnamenti filosofici del Pratyabhijñāhṛdayam a ispirare il prossimo workshop di Tara Judelle, il 22, 23, 24 maggio presso la nostra scuola.

Tara Judelle è fondatrice, insieme a Scott Lyons, del metodo Embodied Flow™, scuola di yoga e movimento che integra hatha yoga, somatica, filosofia tantrica, psicologia transpersonale, per  portare la meditazione nell’azione, facilitando al praticante la percezione  di un profondo senso di agio, di forza, di potere nell’agire, per riscoprire la propria innata capacità di fluire pienamente con la vita. Tara ha innovato il metodo della conversazione sullo yoga, invitando i suoi studenti, proprio come i saggi kashmiri di mille anni fa, a farsi domande sul senso della propria pratica, su quali siano gli ostacoli e le resistenze che si incontrano nel cammino verso il sé risvegliato e su come portare, o meglio incarnare, gli insegnamenti filosofici dello yoga nella vita, fuori dal tappetino.

ORARI
venerdì 22 maggio, ore 18.30 – 21.00
sabato 23 maggio, ore 10 – 12.30 e 14.45 – 17.15
domenica 24 maggio, ore 10 – 12.30
(orari di massima susscettibili di qualche cambiamento, che sarà comunicato entro la data del workshop).

PREZZI

    • 180 Euro per le 4 sessioni early-bird valido fino al 31/03/2020 (con anticipo di € 80)
    • 200 Euro per le 4 sessioni dopo il 31/03/2020
    • Una sessione 60 Euro
    • Due sessioni 120 Euro
    • Tre sessioni 165 Euro

DOVE

Il workshop si terrà presso la scuola di danza Jazz Dance Studio in Stradello San Girolamo 4/B a Parma. MAPPA

INFORMAZIONI e ISCRIZIONI

Telefono 335 61 57 265, yogasamsara@hotmail.it

 

 




Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *