Nella nostra scuola si pratica principalmente lo stile di Hatha Yoga Anusara®.

anusara-logoAnusara Yoga® è uno stile moderno di Hatha Yoga con antiche radici filosofiche, il cui intento è aiutare i praticanti a sperimentare ed esprimere le proprie risorse interiori tanto nella pratica quanto nella vita di tutti i giorni.

 

Cos’è Anusara Yoga

La parola Anusara significa “fluire con la Grazia”, entrare in sintonia con lo Spirito pulsante della Vita che si manifesta anche nel cuore e nel respiro individuali. Vuol dire abbandonarsi e affidarsi a un potere più grande.

Anusara Yoga è uno stile di hatha yoga, che celebra la Vita e considera il corpo uno strumento sacro per allinearsi e ricongiungersi al Divino.

Fondato da John Friend nel 1997, l’Anusara Yoga può essere praticato da studenti di tutte le età e livelli di esperienza, dai bambini agli adolescenti ai senior, dai principianti ai praticanti più avanzati. Ciascuno è il benvenuto nella Kula (comunità) Anusara.

Cos’è la Filosofia tantrica non dualistica 

Il metodo Anusara Yoga si basa sulla filosofia tantrica non dualistica dello Shivaismo del Kasmir, la quale afferma che all’essenza di ogni forma manifesta dell’Universo risiede un’unica energia (Shakti), che vibra della luce della Consapevolezza (Chit) e danza in beatitudine (Ananda).”

Attraverso la pratica dello Yoga ciascuno ha la possibilità di aprirsi a sperimentare direttamente e al proprio interno la Grazia e la beatitudine di questa Energia Universale, di riconoscerla negli altri e di portare questa esperienza nella propria vita.

Cosa sono i Principi Universali di Allineamento

Nella pratica di Anusara Yoga gli elementi fondamentali e i principi (tattva) propri della filosofia tantrica si riflettono sul piano fisico in una raffinata serie di principi chiamati Principi Universali di Allineamento™. Un’elegante ed efficace serie di allineamenti che nel rispetto delle leggi bio-meccaniche del corpo vengono applicati a tutte le posture rendendo ogni classe una pratica dinamica, spirituale e gioiosa allo stesso tempo.

I Principi Universali di Allineamento sono 5 e sono sempre eseguiti secondo questa sequenza:

1. Porre le Fondamenta e Aprirsi alla Grazia, cioè all’Essenza Universale che è dentro ogni essere. Un principio che invita a essere flessibili a ogni livello e a nutrire il desiderio di attingere all’energia suprema.

2. Energia Muscolare. Attraverso l’attivazione dei muscoli ci si connette fisicamente e metaforicamente al nostro centro per creare integrità e forza fisica e spirituale.

3. Spirale di espansione o spirale interna. Sia nelle gambe che nelle braccia, un movimento a spirale che nasce dalle estremità del corpo e risale verso il centro, espandendo fisicamente la parte posteriore del corpo per riaccendere lanostra consapevolezza dell’Assoluto.

4. Spirale di contrazione o spirale esterna. Sia nelle gambe che nelle braccia, un movimento a spirale che nasce dal centro e scende verso le estremità, ricompattando la parte posteriore del corpo e ancorando spiritualmente l’aspetto individuale all’aspetto universale.

5. Energia Organica. Un’espansione fisica di energia dal centro, dall’essenza, verso la periferia che permette di sperimentare la nostra libertà e gioia innata.

Eseguendoli in sequenza e bilanciandoli uno con l’altro, i Principi Universali di Allineamento favoriscono l’espansione dell’energia interiore, ne armonizzano il flusso con quello dell’energia Universale e accrescono la nostra consapevolezza di questo meraviglioso processo.

Cosa sono le tre A

I Principi Universali di Allineamento riflettono quelle che vengono chiamate le tre A dell’Anusara: Attitudine – Allineamento – Azione. Tutte le posizioni in Anusara Yoga sono infuse di una precisa Attitudine (Iccha), che nasce all’interno del sé, dal cuore e che sostiene la pratica. Attraverso la conoscenza (Jnana), il corpo viene Allineato affinché l’intenzione possa essere espressa pienamente e l’Azione (Kriya) ne rappresenta l’atto finale.

Una lezione di Anusara Yoga in pratica

Ciascuna classe è ispirata da un tema specifico individuato dall’insegnante ed espresso durante la lezione. Il tema abilmente intrecciato in ogni sequenza e in ogni asana che la compone è inteso a coltivare una qualità del cuore. La pratica diventa così espressione di un’intenzione spirituale. Ogni posizione in Anusara Yoga nasce dall’interno verso l’esterno ed è la manifestazione dell’equilibrio tra lo sforzo personale e l’abbandono al flusso universale della Grazia.

L’insegnante, dopo aver introdotto il tema della classe, invita gli allievi a trovare la connessione con il potere della Grazia, un raccoglimento celebrato dal canto dell’invocazione. La pratica che segue non prevede una sequenza prefissata di posizioni, anche se vige sempre il principio della consequenzialità. Ogni postura succede all’altra in una logica di progressione, affinché lo studente trovi sostegno nell’avanzamento della sua pratica.

Il metodo Anusara è disegnato per servire l’allievo. L’insegnante verifica gli allineamenti posturali degli asana sulla base dei Principi Universali di Allineamento, impartendo istruzioni verbali e aggiustamenti fisici. Per chiarire le istruzioni di allineamento le posizioni possono anche essere dimostrate e modificate con l’utilizzo di supporti come: mattoncini, coperte, cinghie, bolster.

Più di 250 posizioni compongono il syllabus di Anusara Yoga, una raccolta di tutti gli asana che solitamente sono praticati nei principali stili di hatha yoga: posizioni in piedi, piegamenti indietro, piegamenti in avanti, torsioni, posizioni di equilibrio sulle braccia, posizioni capovolte e rigeneranti.

Ogni lezione prevede una parte finale più rilassante. Si conclude con Savasana, con la meditazione o una fase di contemplazione per assimilare gli insegnamenti e per onorare l’esperienza spirituale vissuta durante la pratica. Il canto dell’Om accompagna la fine della lezione.

Quali sono i benefici di una regolare pratica di Anusara Yoga

Una pratica regolare di Anusara Yoga è estremamente benefica ad ogni livello dell’Essere. A livello fisico, il corpo diviene più flessibile e forte. L’attenzione al respiro migliora la capacità polmonare e quanto più ossigeno sarà distribuito attraverso il flusso sanguigno a tessuti ed organi vitali, tanto più il corpo risulterà sano e in forma. Stress ed ansia vengono alleviati attraverso il maggior controllo del respiro.A livello più sottile, la pratica di Anusara Yoga rafforza la connessione fra il sé e il Divino.

Secondo la filosofia tantrica non dualistica, ciò che è nel corpo è nell’Universo, e questo è vero anche per pensieri, desideri, passioni ed emozioni. Non vi è dualismo tra materia e dimensione trascendentale. L’Anusara Yoga, portando a riconoscere questa unità, accresce la sensibilità, la compassione, e tutte le virtù positive che hanno sede nel cuore di ogni essere.

Per saperne di più Anusara Italia